granada information

Alcazaba

Pagina aggiornata il 28 gennaio 2021

Alcazaba, GranadaAlcazaba de la AlhambraAlcazaba de l'AlhambraAlcazaba de la Alhambra
Tour guidati dell' Alhambra

IMPORTANTE - COVID-19 / CORONOVIRUS: per informazioni aggiornate sulle attuali restrizioni e misure covid e su come queste influenzano i visitatori di Granada, FARE CLIC QUI.

L'Alcazaba

alhambra tickets granada

alcazaba alhambra granadaLa cittadella traingolare dell'Alcazaba, con i suoi spessi muri e le sue torri, era la principale difesa dell'Alhambra contro gli attacchi. É la parte piú antica del complesso dell'Alhambra ed era il sito del castello rosso originale. Mohammed I costruí le mura circostanti e le tre torri: la Torre de la Vela nell'angolo a destra, la Torre Quebrada e la Torre del Homenaje. In seguito fu aggiunta un'ulteriore torre: la Torre della Pólvora. I lavori dei palazzi iniziarono piú tardi e il Sultano visse lí finché non furono terminati. Nella foto a sinistra potete vedere la Torre de la Vela con le sue bandiere e il campanile e la cittadella.


alcazaba alhambra granadaL'Alcazaba era la principale area residenziale militare, dove vivevano i soldati responsabili per la difesa del Sultano e dell'Alhambra. L'Alcazaba é attraversata da un passaggio e le case piú piccole sulla sinistra erano probabilmente per soldati scapoli senza famiglia, mentre quelle piú ampie a destra erano per i soldati e le loro famiglie.

Le case erano costruite intorno a un cortile interno: al piano terra si trovavano il soggiorno principale, il deposito del cibo e la latrina, con altre stanze al piano superiore.

alcazaba alhambra granadaEssendo una cittá a pieno titolo, quest'area sarebbe stata dotata di silos, un arsenale, bagni turchi e un forno per il pane dove preparare il cibo. Sotto l'Alcazaba si trovano i sotterranei ed é qui che venivano rinchiusi i prigionieri. Nella foto a sinistra potete vedere la Torre de la Vela e gli spalti.

Dopo che i Mori furono scacciati, l'Alcazaba fu adattata ai metodi moderni di attacco e difesa militare e furono costruite ulteriori torri. La Torre del Cubo semicircolare, per esempio, fu costruita alla base della Torre del Homenaje come rinforzo.

Per vedere altre foto dell'Alcazaba, visitate questa pagina.


VISITARE L'ALCAZABA:
Accederete all'Alcazaba tramite l'arco sotto la Torre Quebrada. Seguite il percorso a destra e vi troverete davanti la Torre del Homenaje. Questa é la piú alta torre dell'Alhambra e dal tetto godrete di uno splendido panorama del complesso dell'Alhambra e di Granada.

É possibile salire su diverse torri a destra per splendide vedute di Granada, dell'Albaicin e del Sacromonte: la Torre del Cubo, la Puerta de las Armas e la Torre de la Vela. Ci sono delle scale nella Torre de la Vela ma ne vale la pena per ammirare il panorama.

Dopo essere usciti dalla Torre de la Vela, la visita continua attraverso il Jardín de los Adarves. Attenzione a non perdervi la famosa incisione "Dale limosna ..." sulla Torre de la Pólvora alle vostre spalle mentre entrate nel giardino.

alhambra granada

Questa famosa citazione di Francisco de Icaza, tradotta approssimativamente, significa: "Fai l'elemosina, o donna, perché non c'è pena più grande che essere cieco a Granada ".

L'area del giardino era originariamente un fossato, ma fu riempito a scopo militare verso la fine del Sedicesimo secolo. A seguito della cacciata dei Mori nel 1609, quando non c'era piú pericolo di invasioni moresche, l'area fu convertita in dei giardini. La leggenda narra che la progettazione dei giardini e della fontanafu pagata grazie a monete d'oro rinvenute in alcuni vasi di porcellana scoperti nei bastioni.

alhambra tickets granada